Mercoledì, Gennaio 20, 2021

L’anno duemilaquindiciil giorno  28  del mese di maggio , alle ore 20,00   presso la sede dell’Ente Morale “Confidenza Castallo Fratelli Onlus” di Teano su  convocazione diramata a mezzo e-mail Dr. Remo Pallisco su disposizione del Presidente, si è riunito il Cda per discutere e deliberare in merito ai seguenti argomenti:

1.      Approvazione proposta di bilancio  2013 e relativa relazione.

2.      Convocazione Assemblea soci e definizione o.d.g.

3.      Eventuali e varie.

 

- Il C.d.A. :   Dott. Maurizio SIMONE, Presidente    ...................Presente........................

                      Rag.  Marcellino IANNOTTA, V. Presidente   ..... Presente........................

                      Dott. Roberto CORBO, Consigliere      ...................Assente........................                                   

                                           

- I Sindaci:  Dott. Salvatore FATTORE, Presidente        .............. Presente......................

                    Dott. Giuseppe MICCO, Sindaco effettivo  .............. Presente......................

                    Dott. Alfredo TRABUCCO, Sindaco effettivo   ........Presente......................

 

E’  Presente  l’arch. Mariano Nuzzo nella sua qualità di Direttore Tecnico.

Svolge la funzione di Segretario Verbalizzante il Dr. Remo Pallisco .

Il Presidente, constatata la presenza dei componenti del Cda e del Collegio Sindacale come innanzi rilevata, dichiara valida la seduta ed apre i lavori. 

 

1° punto all’ordine del Giorno

“Approvazione proposta di bilancio 2014 e relativa relazione”

Il Presidente apre i lavori e comunica che il Cda deve approvare la bozza di bilancio 2014 entro il maggior termine del 29 giugno prossimo deliberato con verbale n. 3 del 31 marzo 2015 e che il commercialista Dott. Ferdinando Graziano ha predisposto il documento contabile composto, dallo Stato Patrimoniale e dal Conto Economico dalla Relazione sulla gestione chiusa al 31 dicembre 2014. Il predetto bilancio è stato redatto nel rispetto dei principi e con le modalità stabilite dal codice civile.

Il Presidente evidenzia che, a causa della assoluta mancanza di alcuna disponibilità sia finanziaria che economica, non è stato messo nelle condizioni di poter porre in essere nessuna attività gestionale diretta al raggiungimento dei fini sociali. Tanto è chiaramente evidenziato dal semplice raffronto del fondo di cassa all’inizio dell’esercizio finanziario 2014 con quella risultante al 31 dicembre 2014. A tal proposito va anche detto che la materiale disponibilità dei conti bancari la ha avuta solo in data 31 gennaio 2014 e che lo stesso è stato utilizzato in minima parte solo per effettuare spese obbligatorie ed inevitabili per assicurare adempimenti prescritti da norme di legge e statutarie. La crisi finanziaria della società  è scaturita dalla mancata erogazione da parte della Regione Campania del contributo di € 1.000.000,00 formalmente assegnato dalla stessa e trascritto nelle scritture contabili del bilancio regionale sin dal dicembre dell’anno 2010. La predetta situazione è stata immediatamente evidenziata con deliberazione di Cda 7 di cui al verbale n.  4 del 30 maggio 2014  e discussa nell’assemblea dei soci come da verbale n. 1 del del 30 giugno 2014. Il Presidente riferisce che a fronte della segnalata più volte situazione di crisi rinuncia a tutti gli effetti al proprio compenso di amministratore in quanto non ha potuto svolgere alcuna attività gestionale se non quelle meramente formali e quelle relative al recupero di risorse finanziarie. Nonostante ciò, precisa che i compensi all’organo di revisione, ai contratti professionali e intellettuali, al Direttore Tecnico comunque devono essere corrisposti a norma di legge.

Segue una breve discussione in ordine alla generale situazione di criticità economica e finanziaria peraltro già esaminata e discussa e verbalizzata in precedenti sedute di Cda.

Il Cda, conseguentemente a tanto, ritiene di dover approvare la Bozza di bilancio 2014 nelle risultanze del Conto del Patrimonio e nel Conto economico così come predisposti dal Commercialista Dr. Graziano e di sottoporlo, come per legge, al vaglio del Collegio Sindacale per le necessarie verifiche di competenza ivi comprese le eventuali rettifiche da apportarsi alla medesima bozza di bilancio.

Il Consiglio di Amministrazione

Udita la Relazione del Presidente;

preso atto degli elaborato contabili relativi al bilancio 2014 così come predisposti dal Commercialista Dr. Graziano;

preso atto delle argomentazioni riportate in narrativa e con le considerazioni emerse in sede di dibattito;

con voti unanimi dei presenti, palesemente espressi,

        DELIBERA

   (n. 6/2015)

 

-     di approvare, come in effetti approva, la relazione del Presidente che fa propria quale relazione sulla gestione 2014;

-     di approvare come in effetti approva il bilancio 2014 come elaborato dal commercialista incaricato che si compone di : Relazione al Bilancio,  Stato Patrimoniale e  Conto Economico;

-     di rimettere i predetti atti Al Collegio sindacale per gli adempimenti di competenza tenendo comunque presente quanto è emerso nel corso del dibattito del Cda in merito al presente deliberato.

 

2° punto all’ordine del Giorno

                          “Convocazione dell’Assemblea soci e definizione dell’o.d.g.”

 

Il Presidente, dopo aver prospettato la necessità di concordare una data in base agli impegni che ciascuno ha già in calendario, propone la data del 26, ovvero quella del 29 giugno alle ore 16,00

Il Consiglio di Amministrazione

Dopo breve discussione;

con voti unanimi dei presenti palesemente espressi

 

    DELIBERA

(n.7./2015)

Di convocare l’assemblea dei soci :

-          in prima convocazione per il giorno  ........ giugno 2015 alle ore ......

-          in seconda convocazione per il giorno ...... giugno  2015 alle ore .......

                      da fissarsi dal Presidente

 

Presso la sede sociale da richiedere a cura del Presidente ad altri Comuni prioritariamente di Teano e di Piedimonte M.  in ottemperanza all’art. 12.1 dello Statuto societario atteso che la pec che si allega in copia risulta essere non evasa ad oggi, per discutere ed approvare il seguente ordine del giorno:

  1. Approvazione verbali sedute precedenti.
  2. Approvazione della proposta bi bilancio 2014 e degli atti di cui all’art. 2364 del Codice civile.
  3. Pec del Comune di Francolise con allegata deliberazione di Consiglio Comunale  per i provvedimenti consequenziali.
  4. eventuali e varie.

 

2° punto all’ordine del Giorno    

                                                        Eventuali e varie

Il Presidente ritiene di discutere la proposta del Direttore Tecnico, Arch. Mariano Nuzzo, in ordine alla presentazione della domanda di partecipazione al bando dal titolo "Sostenere la crescita competitiva e sostenibile nel settore del turismo - Tema 3 – Migliorare l’accessibilità del turismo – migliorare strutture e servizi per turisti con esigenze speciali di accesso”

 Sull’argomento il Presidente ritiene di dover comunque provvedere alla presentazione delle domanda di partecipazione nelle more delle decisioni che l’assemblea adotterà i ordine alla attuale situazione societaria e, pertanto, cede la parola all’arch. Nuzzo per illustrare i predetti bandi.

Il Direttore tecnico riferisce che Il bando  in argomento, pubblicato nell'ambito del programma europeo per la competitività delle Piccole e Medie Imprese - Cosme mira a sviluppare e sostenere progetti di cooperazione transnazionale nel settore del turismo con il coinvolgimento delle PMI e in stretta cooperazione con gli Stati Membri. 

L'obiettivo principale del presente invito è quello di rafforzare la competitività e la sostenibilità del settore turistico europeo, incoraggiando il prolungamento della stagione turistica, diversificando il prodotto turistico dell'UE e rafforzando la sua accessibilità. Nel bando l’obiettivo principale è stato diversificato in tre distinti temi .

Sarebbe opportuno presentare la domanda per partecipare al tema n. 3 in quanto rientra pienamente negli obiettivi della soc. Progetto Laocoonte Scpa”.  Il terzo tema, infatti,  ha per obiettivo “Rafforzare il turismo accessibilità - migliorare le strutture ei servizi per i turisti con esigenze di accesso speciali”. Nell'ambito di questo obiettivo, il programma COSME intende cofinanziare partenariati di progetto che manterranno ed espandere il "Turismo per tutti" principio dei trattati UE, fornendo servizi turistici accessibili per i turisti con bisogni speciali di accesso. 

I candidati possono essere partner in più di una proposta di progetto a tema, ma possono agire come coordinatore del progetto in una sola proposta presentata a tema.

I progetti dovranno focalizzarsi su 5 obiettivi della politica comunitaria nel settore del turismo, ossia: 1. aumento della domanda turistica; 2. diversificazione dell'offerta turistica; 3. rafforzamento del turismo di qualità attraverso la sostenibilità, l'accessibilità, le competenze, le informazioni e l'innovazione; 4. miglioramento delle conoscenze socio-economiche; 5. aumento della visibilità dell'Europa come destinazione turistica. 

Il budget a disposizione per il tema n. 3 è di 900.000,00 euro, il riferimento del bando è COS-TOUR-2015-3-04 e il termine per la presentazione delle proposte è il 30 giugno 2015

 

Tanto premesso il Presidente pone in votazione la predetta proposta

Il C.d.A.

Con voti unanimi dei presenti palesemente espressi

DELIBERA

(n. 8/2015)

Di approvare, come in effetti approva, la  proposta partecipare al predetto bando ed autorizza il Presidente a sottoscrivere la relativa domanda di partecipazione che l’arch. Nuzzo predisporrà sulla base delle prescrizioni stabilite nel medesimo bando.

Non avendo altro da discutere, la seduta è sciolta alle ore 21,10 dopo aver redatto, letto, approvato e sottoscritto il presente verbale che si compone di n. 8 fogli in n. 16 pagine scritte, compresi gli allegati

 

l Segretario Verbalizzante    Dr. Remo Pallisco ..................F.to.............................                                                        

IlConsiglio di Amministrazione

Il Presidente  Dott. Maurizio  Simone  ........................ F.to ............................

Il Vice Presidente  Rag. Marcellino Iannotta .............. F.to..............................

Il Consigliere Dott Roberto Corbo  .........................//////////////.........................

Il Collegio Sindacale

Il Presidente  Dott.   FATTORE   Salvatore . ............... F.to............................

Il Sindaco Eff. Dott. Giuseppe Micco  .......................... F.to............................                                                                                                                                                              

Il Sindaco Eff. Dott. Alfredo Trabucco   ....................... F.to............................

 

 

Il Segretario Verbalizzante                          Il Presidente del Cda

F.to     Dott. Remo Pallisco                      F.to    Dott. Maurizio Simone